logo numero civico 17

Idee interessanti di utilità quotidiana dentro e fuori casa.

Aprile: cosa fare nel giardino e nell’orto

Con l’arrivo di aprile la natura si risveglia. È il momento perfetto per mettere le mani nella terra e prepararsi per una stagione ricca di colori. È ora di rimettere in sesto l’orto, il balcone, il giardino e il terrazzo. L’unica accortezza che bisogna avere è un occhio al meteo per possibili piogge.

Preparare l’orto per una raccolta saporita

L’orto richiede attenzione e preparazione prima di poter donare i suoi frutti. Aprile è il momento di eliminare le erbacce e di rastrellare con cura, preparando il terreno per la semina. Un tocco di letame e qualche settimana di riposo per il terreno, e sarai pronto per piantare carote, cavolfiori, patate, lattuga, spinaci e piselli possono trovare casa nel nostro orto questo mese

close-up-beautiful-red-flowers-blooming-garden
Balcone e terrazzo: un’esplosione di colori e profumi

Se non si ha la fortuna di avere un giardino, balcone e terrazzo possono trasformarsi in spazi rigogliosi e profumati. Aprile è il momento perfetto per piantare fiori e piante perenni a fioritura precoce. Ciclamini, rose, primule e viole del pensiero possono trasformare anche il più piccolo spazio in un angolo pieno di colore. E perché non aggiungere un tocco di erbe aromatiche? Aneto, erba cipollina, prezzemolo e rucola non solo aggiungono sapore alla cucina, ma portano anche freschezza al balcone.

Arricchire il giardino con arte

Se si ha la fortuna di avere un giardino più ampio, le possibilità sono infinite. Alberi maestosi come faggi e magnolie possono dare ombra e bellezza, mentre fiori come calendole, fiordalisi e papaveri colorano il giardino. Le piante perenni come aquilegie e campanule aggiungono un tocco di eleganza senza sforzo, mentre le erbe ornamentali come l’erba di setola e il giunco cinese portano una sensazione di movimento e texture al giardino.

Aprile è un mese di preparazione e bellezza nel giardino. Con un po’ di pianificazione e attenzione, possiamo trasformare qualsiasi spazio verde

Crediti foto: Freepick

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Categorie

Altri post