logo numero civico 17

Ispirazioni per mete ricche di storia, d’arte e di nuovi sapori gastronomici.

Hong Kong: la città con il valore immobiliare più alto al mondo

Hong Kong è attualmente la città con il valore immobiliare più alto al mondo. Questo primato è il risultato di una combinazione di caratteristiche uniche e strategie economiche efficaci che hanno reso il mercato immobiliare di Hong Kong uno dei più desiderati e costosi a livello globale.

A seconda della zona specifica e del tipo di proprietà. Tuttavia, per fornire una stima generale, il prezzo medio si aggira intorno a:

Centrale, zone di lusso (ad esempio, The Peak, Mid-Levels): circa 50.000-100.000 HKD (circa 5.800-11.600 USD) per metro quadro.
Aree residenziali urbane (ad esempio, Kowloon, Causeway Bay): circa 30.000-60.000 HKD (circa 3.500-7.000 USD) per metro quadro.
Aree periferiche o meno centrali: circa 20.000-40.000 HKD (circa 2.300-4.600 USD) per metro quadro.

Caratteristiche di Hong Kong

1. Spazio limitato:
Hong Kong è una città insulare con un territorio molto limitato. La mancanza di spazio disponibile per nuove costruzioni ha portato ad una densità abitativa elevata e ad un aumento vertiginoso dei prezzi degli immobili.
2. Centro finanziario globale:
essendo uno dei principali centri finanziari del mondo, Hong Kong ospita numerose multinazionali, istituzioni finanziarie e un vibrante mercato azionario. Questo attira professionisti ad alto reddito e investitori internazionali, aumentando la domanda di immobili di lusso.
3. Stabilità economica e legale:
Hong Kong gode di un sistema legale solido e di una stabilità economica che la rendono una destinazione sicura per gli investimenti immobiliari. La protezione della proprietà privata e la trasparenza delle transazioni immobiliari sono elementi chiave.
4. Qualità della vita:
la città offre una qualità della vita elevata, con infrastrutture moderne, un sistema sanitario eccellente e un’istruzione di alta qualità. Questi fattori attraggono residenti facoltosi da tutto il mondo

Strategie economiche che hanno portato al primato

1. Politiche di sviluppo urbano:
Hong Kong ha implementato politiche di sviluppo urbano che favoriscono la costruzione di grattacieli e l’uso efficiente dello spazio verticale. Questo ha permesso di ospitare più persone e attività economiche in uno spazio limitato.
2. Zona franca e politica fiscale:
la città è una zona franca con tasse molto basse e nessuna imposta sul reddito da capitale, il che attira investitori immobiliari internazionali. Questo regime fiscale favorevole ha stimolato l’afflusso di capitali esteri.
3. Infrastrutture avanzate:
investimenti significativi nelle infrastrutture, come il moderno sistema di trasporto pubblico e l’espansione dei porti, hanno migliorato l’accessibilità e l’attrattiva della città per le imprese e i residenti.
4 Mercato finanziario dinamico:
il mercato finanziario di Hong Kong è uno dei più attivi e liquidi al mondo. La presenza di una borsa valori internazionale e di numerosi servizi finanziari avanzati ha stimolato la crescita economica e immobiliare.
5. Politiche di immigrazione:
politiche di immigrazione flessibili che attraggono talenti e imprenditori internazionali hanno contribuito a una crescita demografica e a una domanda costante di immobili di alto valore.

Crediti foto: Freepick

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Categorie

Altri post