logo numero civico 17

News fiscali alla portata di tutti.

Cosa fare se devi acquistare un immobile che fa parte di un condominio?

Quando viene stipulato un atto di compravendita di un’unità immobiliare che fa parte di un condominio, è utile sapere alcune cose per evitare di avere poi spiacevoli sorprese.

Prima di effettuare l’acquisto, è consigliabile richiedere al venditore:

  • una copia del regolamento di condominio, se è stato adottato. Questo permette di verificare quali parti dell’edificio sono considerate comuni, oltre a quelle già definite dalla legge. Inoltre è utile controllare se sono previsti diritti o obblighi specifici per i singoli condomini, così come eventuali vincoli sull’uso delle unità di proprietà esclusiva, ad esempio per quanto riguarda i posti auto situati nella corte condominiale.
  • una copia delle tabelle millesimali, se adottate, per verificare la quota relativa all’unità immobiliare che si acquisterà e conoscere i diritti e gli obblighi relativi alla partecipazione al condominio.
  • se sono state deliberate spese straordinarie, è importante notare che tali spese sono sempre a carico del venditore. Tuttavia, qualora non vengano pagate, c’è una responsabilità solidale dell’acquirente (ex art. 63, comma 4, disp. Att. c.c.).
  • l’incidenza annuale delle spese condominiali con riferimento all’unità che si andrà ad acquistare.
  • lo stato dei pagamenti degli oneri condominiali relativi all’anno in corso e a quello precedente, attestazione che verrà rilasciata dall’amministratore di condominio.

Assicurarsi di prendere tutte queste precauzioni prima di procedere con l’acquisto ti permetterà di essere più consapevole e preparato, riducendo così il rischio di inconvenienti futuri legati alla tua nuova proprietà nel condominio.

Crediti foto: Freepick

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Categorie

Altri post