logo numero civico 17

News fiscali alla portata di tutti.

Detrazioni spese per porte blindate

È possibile ottenere una detrazione del 50% delle spese sostenute per il recupero del patrimonio edilizio, inclusa l’installazione di porte blindate o rinforzate, purché siano rispettati gli adempimenti previsti dalla legge. Tra questi adempimenti vi è l’obbligo di pagamento tramite bonifico dedicato e il possesso della relativa documentazione.

Questa detrazione si applica ai lavori sulle singole unità immobiliari e sulle parti comuni volti a prevenire il rischio di atti illeciti da parte di terzi, come specificato dall’articolo 16-bis, comma 1, lett. f, del Tuir.

Il proprietario o il detentore dell’immobile può richiedere la detrazione delle spese in 10 rate annuali di pari importo. Gli “atti illeciti” contemplati includono reati perseguibili penalmente come furto, aggressione, sequestro di persona, e altri reati che comportano il superamento di limiti fisici a tutela di diritti giuridicamente protetti (come indicato nella circolare dell’Agenzia delle entrate n. 13/2001).

Fonte: www.fiscooggi.it


Crediti foto: Freepick

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Categorie

Altri post